Home Teatro dialettale Je Concentraménte La paura fa novanda - 15 e 22 Maggio 2011
Stampa E-mail

La paura fa novanda

Associazione Culturale dialettale "Je Concentraménte"

Je Concentramente

 

Je Concentramente - La paura fa novanda
   
 

 La paura fa novanda

 
 L'agonia di Schizzo”, “La fortuna si diverte”, “Sogno di una notte di mezza sbornia”...
Questi i titoli che sono stati dati alla pièce teatrale scritta nel 1936 da Athos Setti e ripresa dal grande Eduardo De Filippo, che ne fece anche un film.

Noi gli abbiamo dato un altro titolo, “ La paura fa novanda”, e abbiamo collocato la storia ad Avezzano, negli anni 50, traducendo il copione in dialetto avezzanese, ed interpretandolo con lo spirito popolare che contraddistingue la nostra gente. Il testo teatrale ci racconta la storia di una famiglia povera che vive nel quartiere di Borgo Pineta, “Je Concentraménte”, dove la speranza in un colpo di fortuna è l'unica possibilità per poter cambiare vita. E la fortuna arriva grazie a Dante Alighieri che in una notte di mezza sbornia appare a Natalino e gli dà quattro numeri. Ma il conto da pagare per quella inaspettata fortuna è alto, e Natalino e la sua famiglia non sanno se gioire o piangere.

Diversi personaggi si alternano sulla scena: Natalino, beneficiario della “Fertuna e della paura”; Santina, sua seconda moglie, una donna che non è più “Quela de na vòta”, e non vuole a nessun costo lasciarsi scappare la ricchezza, anche a scapito della tranquillità familiare; Arturo e Gina, figli del protagonista, dal carattere un po' ambiguo; Carolina, futura consuocera, anch'essa contenta della fortuna che ricadrà di conseguenza su Rosina sua figlia e futura moglie di Arturo; Jack, “Ne strane americane de ècche”, non più giovanissimo, che corteggia Gina; L'esilarante Dolores, una donna “Ne póche liggera”; Sciuscella, portatore di buone (o cattive?) notizie; Felice Trapasso “je cariamórte”, che stipula uno strano contratto con il protagonista; i due camerieri, Assuntina “Ne póche ndòndola” e Battista, “N'òme acculturate”; Infine l'avvenente infermiera Michelina e un dottore tutto di un pezzo e spietato, per un finale stravagante ed inaspettato che vi coinvolgerà. 
 
   


 
Copyright © 2022 FucinoLands. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.